Youtube aiuta i truffatori a rubare 130.000 dollari in Bitcoin da Investors Daily: Segnala

I truffatori hanno racimolato 24 milioni di dollari in bitcoin nei primi sei mesi del 2020, secondo un nuovo rapporto del servizio di monitoraggio criptato Whale Alert.

I ladri informatici stanno trovando molto facile ingannare le persone del loro bitcoin (BTC) perché i loro schemi sono diventati credibilmente professionali e aggressivi, ha detto in un rapporto pubblicato il 10 luglio.

Per esempio, una truffa particolarmente riuscita

Per esempio, una truffa particolarmente riuscita ha fruttato più di 130.000 dollari in un giorno „con niente di più di un sito web di una pagina, un indirizzo bitcoin e una discreta quantità di pubblicità su Youtube“.

Un altro ha intascato più di 1,5 milioni di dollari in sei mesi promuovendo un falso scambio di beni digitali con un „sito web amatoriale crivellato di errori di ortografia“.

Whale Alert dice di aver raccolto e analizzato „centinaia di migliaia“ di dati da rapporti, siti web e indirizzi bitcoin utilizzando il loro nuovo strumento di segnalazione, tracciamento e analisi dei crimini a catena di blocco, Scam Alert.

La società, famosa per il monitoraggio delle transazioni bitcoin su larga scala, ha concluso che „il crimine cripto paga“. Molto“. E ciò è dovuto in gran parte al fatto che l’attività è priva di rischi, il che significa che i colpevoli hanno una probabilità estremamente bassa di essere catturati.

Secondo il rapporto, i truffatori sono scappati

Secondo il rapporto, i truffatori sono scappati con 38 milioni di dollari di BTC negli ultimi quattro anni, esclusi gli schemi di Ponzi. Entro la fine del 2020, Whale Alert stima che i truffatori realizzeranno 50 milioni di dollari di entrate annuali – un aumento del 2.000% dal 2017.

Ci sono dozzine di tipi diversi di truffe, come i sestorii, i falsi scambi, le false offerte di monete iniziali, il recupero di bitcoin e le truffe video. Ma il tipo di truffa più importante al momento è l’omaggio, ha detto Whale Alert.

La truffa giveaway utilizza le identità di celebrità come Elon Musk o uno scambio ben noto per attirare le persone a inviare il loro bitcoin, con l’aiuto della pubblicità su Youtube. Tali schemi possono fruttare tra qualche migliaio e 300.000 dollari „a seconda dell’abilità e dell’impegno profuso dai truffatori“.

Whale Alert ha detto che la metodologia migliorata suggerisce che „interi team di professionisti“ potrebbero essere dietro ad alcune delle truffe di maggior successo.

„Una cosa è molto chiara: qualsiasi cosa si stia facendo in questo momento per fermare questi criminali non è sufficiente e se non agiamo come comunità, la reputazione di blockchain potrebbe non essere in grado di riprendersi a lungo termine“, ha avvertito.

This article was written by admin